Il progetto si pone l'obiettivo di
definire un nuovo modello innovativo, sotto il profilo organizzativo ed operativo per il riconoscimento precoce degli stati pre-clinici di demenza, basato su una soluzione ICT che implementerà alcuni scenari di Realtà Virtuale (Serious Games)
integrati con un set di test semplificati rispetto a quelli cartacei tradizionali per lo screening, la diagnosi di presunzione, la caratterizzazione, la quantificazione, il monitoraggio e la gestione riabilitativa dei deficit cognitivi.

Per tale linea di ricerca, CBIM e
I.R.C.C.S. Fondazione C. Mondino

sono partners di European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing (EIP - AHA).